Costi e tempistiche per la Certificazione Energetica

Quanto costa una Certificazione Energetica?

 

Non esistono valori predefiniti che stabiliscono il costo di una Certificazione Energetica. Il costo di un APE varia in funzione delle dimensioni dell’edificio oggetto di certificazione, della complessità del sistema edificio-impianto, dal tipo di serramenti, pareti, solai, coperture, aggetti e/o balconi e in relazione alla documentazione resa disponibile al Soggetto certificatore.

Questi fattori influenzano il Costo Certificazione Energetica perchè in base al tipo e alla mole di dati da inserire, la procedura di calcolo richiede più o meno tempo.

In base ai dati e alla documentazione che potrai fornire, ti verrà comunicato un costo specifico molto competitivo in breve tempo.

Ai fini del deposito della Dichiarazione di Certificazione nel Catasto Energetico Edifici Regionale è richiesto il versamento del contributo previsto dalla normativa regionale (attualmente di 10 euro).

Alcuni comuni potrebbero anche richiedere per l’eventuale deposito al protocollo della Certificazione Energetica delle spese aggiuntive.

 

Quanto tempo occorre per ricevere il Certificato Energetico?

 

In generale occorrono pochi giorni per redigere una Certificazione Energetica dal momento in cui si è ottenuta tutta la documentazione e si è eseguito il sopralluogo.

In casi particolari, con un supplemento sul costo finale è possibile avere una certificazione energetica anche in 2 giorni lavorativi.

  

È necessario effettuare il sopralluogo presso l’edificio oggetto di certificazione?

 

Sì. È richiesto al certificatore energetico la verifica mediante uno o più sopralluoghi dello stato di fatto dell’immobile oggetto di certificazione. A tale scopo non sono richieste al Soggetto certificatore verifiche di tipo invasivo ma è richiesto l’accesso a tutti gli ambienti riscaldati e al locale tecnico dove è installata la caldaia.